Coronavirus: in Olanda aumentano contagi e decessi ma il paese più colpito restano gli Stati Uniti

Il numero dei nuovi casi di coronavirus in Olanda è aumentato di 777 unità raggiungendo i 19,580 contagi e confermando un trend dell’epidemia in leggero ma continuo aumento. Lo ha reso noto l’Istituto per la Sanità olandese nel suo consueto aggiornamento quotidiano, citato da Reuters. Aumentato anche il numero dei decessi: 234 quelli registrati nelle ultime ore per un totale di 2,101 morti. L’Istituto ha precisato che alcuni decessi risalgono in realtà al fine settimana. E’ di quasi un milione e 350mila casi il bilancio della pandemia di coronavirus nel mondo, secondo l’ultimo aggiornamento della Johns Hopkins University. In particolare, alle 7.23 di questa mattina, le persone contagiate sono in totale 1.348.184, mentre le vittime ammontano a 74.816. Le persone guarite sono invece 284.802. I Paesi più colpiti sono, nell’ordine, Stati Uniti, Spagna, Italia, Germania, Francia, Cina, Iran, Regno Unito, Turchia, Svizzera, Belgio e Olanda.