Coronavirus, Oms: “Gli animali non lo trasmettono”

“Occorre trattare bene gli animali ed evitare in ogni modo le loro sofferenze: sono come noi vittime di questa minaccia.

E non ci sono evidenze scientifiche che indicano che possano trasmettere l’infezione all’uomo”.

A ribadirlo Michael J. Ryan, a capo del Programma di emergenze sanitarie dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), in conferenza stampa a Ginevra su Covid-19.

Tra chi parlava di tracce del virus che rimanevano sulle scarpe per 9 giorni e chi parlava di contagi possibili dalle superfici anche a distanza di molto tempo, Richard Brennan ha inoltre sottolineato nei giorni scorsi che l’unica certezza odierna è che il coronavirus rimanga sulle superfici per alcune ore a seconda delle superfici.

Questa dichiarazione mette un punto a tutte le notizie che erano circolate sulla potenza di contagio del coronavirus. Brennan ha deciso di portare chiarezza anche nella questione mascherine.

“Non esistono al momento evidenze secondo cui indossare una mascherina da parte di tutta la comunità possa impedire la trasmissione di infezione da virus respiratori, incluso Covid-19”.

Le mascherine quindi non bastano e sono soltanto una delle tante misure di prevenzione che vanno adottate ed occorre rispettare al massimo le regole di dell’igiene delle mani e di distanziamento fisico”.

 

Erika Ciancio

Erika Ciancio, giornalista iscritta all’Ordine del Lazio. Inizia la sua carriera presso giornali nazionali di cronaca e politica, specializzandosi nei rapporti di pubbliche relazioni con la stampa per personaggi pubblici, anche del mondo dello spettacolo, professionisti e politici nazionali. Esperta in strategie di comunicazione social, punto di riferimento per molti personaggi nei “piazzamenti” televisivi nazionali, radio, e giornali.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.