Agroalimentare: Coldiretti “in forte aumento i prezzi di frutta e verdura”

I prezzi al dettaglio della frutta sono in aumento, con incrementi che vanno dal 31 al 24 e al 12 per cento rispettivamente per kiwi, arance e mele. Lo si apprende da una analisi della Coldiretti.

“Dal 16 marzo al 12 aprile ci sono stati balzi della spesa che variano dal 14 per cento della frutta al 24 per cento per gli ortaggi nei supermercati nazionali”, si legge nel comunicato, in cui viene spiegato che l’inflazione ad aprile su base tendenziale si e’ azzerata.

“In contro in controtendenza si sono invece registrate tensioni sui prezzi dei beni alimentari che hanno fatto segnare un aumento medio del 2,8 per cento, ma con punte più elevate per i prodotti freschi”. A pesare è il persistere della chiusura di ristoranti, bar, agriturismi e, in molte regioni, anche dei mercati rionali e degli agricoltori “che moltiplicando gli sbocchi di mercato e ampliando la concorrenza aumentano le possibilità di scelta dei consumatori e svolgono una funzione calmieratrice”.

La situazione e’ aggravata, prosegue la nota, dai problemi nei trasporti per le difficoltà dei camion a viaggiare a pieno carico all’andata e al ritorno in conseguenza del blocco di molte attività produttive, con la conseguenza che quasi quattro aziende ortofrutticole su dieci sono in difficoltà.

Erika Ciancio

Erika Ciancio, giornalista iscritta all’Ordine del Lazio. Inizia la sua carriera presso giornali nazionali di cronaca e politica, specializzandosi nei rapporti di pubbliche relazioni con la stampa per personaggi pubblici, anche del mondo dello spettacolo, professionisti e politici nazionali. Esperta in strategie di comunicazione social, punto di riferimento per molti personaggi nei “piazzamenti” televisivi nazionali, radio, e giornali.