Nei primi 6 mesi entrate tributarie e contributive in crescita

ROMA (ITALPRESS) – Le entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-giugno mostrano nel complesso una crescita di 39.109 milioni (+11,6%) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. Le entrate tributarie nel primo semestre dell’anno evidenziano un aumento di 32.274 milioni (+14,5%) rispetto allo stesso periodo del 2021. Il gettito delle imposte contabilizzate al bilancio dello Stato registra una crescita sostenuta (+28.951 milioni, +13,5%). Le variazioni risultano positive anche per gli incassi da attività di accertamento e controllo (+2.518 milioni, +70,8%) e per il gettito relativo alle entrate degli enti territoriali (+3.208 milioni, +13,4%). Le poste correttive sono in aumento di 2.403 milioni rispetto allo stesso periodo del 2021 (12,7%). Le entrate tributarie erariali, accertate in base al criterio della competenza giuridica, ammontano a 242.877 milioni.
Le entrate relative alle imposte dirette risultano pari a 131.590 milioni (+13.674 milioni pari a +11,6%); quelle relative alle imposte indirette ammontano a 111.287 milioni (+15.277 milioni, pari a +15,9%). Tra le imposte dirette, il gettito Irpef si è attestato a 99.598 milioni (+4.009 milioni, +4,2%).
L’Ires è stata pari a 14.400 milioni (+6.158 milioni, +74,7%). Tra le imposte indirette, le entrate Iva ammontano a 74.289 milioni (+12.115 milioni, pari a +19,5%). Le entrate di lotto, lotterie e altre attività di gioco ammontano a 6.876 milioni registrando un aumento pari a 1.886 milioni (+37,8%). Le entrate contributive dell’Inps ammontano a 109.995 milioni, in aumento di 5.019 milioni rispetto al 2021 (+4,8%). I premi assicurativi dell’Inail ammontano a 5.288 milioni, in crescita del 24,0% rispetto al corrispondente periodo del 2021. Le entrate contributive degli Enti previdenziali privatizzati risultano pari a 5.100 milioni, in aumento di 794 milioni rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-
Fonte e foto: Italpress