Mobilità elettrica, a Roma le stazioni di ricarica di Axpo Italia

ROMA (ITALPRESS) – Sbarca nella Capitale un nuovo player nel settore della e-mobility. Axpo Italia, società di Axpo Group, il più grande produttore di energia rinnovabile in Svizzera, ha inaugurato con un’iniziativa in piazza della Repubblica le nuove stazioni di ricarica installate a Roma, compatibili con la maggior parte degli autoveicoli elettrici e ibridi in circolazione.
Axpo già oggi può contare a Roma su 24 colonnine bifacciali (18 attualmente operative) in punti centrali e nevralgici della città. Le stazioni di ricarica di Axpo supportano la modalità di recharge con prese di tipo 2 (fino a 22 kW) e 3A (fino a 3,7 kW), capaci di servire contemporaneamente due mezzi. Per il pagamento, se si è già clienti di un E-Mobility Service Provider, è sufficiente utilizzare da smartphone le App già impiegate abitualmente per altre stazioni di ricarica. In alternativa si può pagare tramite il sistema Intercharge Direct utilizzando PayPal o Carta di credito. In questo caso basterà inquadrare il QR code presente su tutte le colonnine. Il piano per la città di Roma prevede un’ulteriore espansione in città nei prossimi mesi. “La scelta di Roma come punto di partenza del nostro programma ha un forte valore simbolico. Vogliamo coniugare la nostra visione del futuro con la tradizione e la storia, raggiungendo progressivamente tutti i cittadini italiani”, ha spiegato Salvatore Pinto, presidente Axpo Italia.
“Abbiamo pensato fosse il momento giusto per portare questa esperienza al servizio del pubblico con un progetto ambizioso – afferma Marco Garbero, General Manager Axpo Energy Solutions Italia – in una città molto sfidante e che ci ha accolto con entusiasmo dandoci gli stimoli migliori per misurare le nostre aspirazioni su questo specifico settore”.
Per Simone Demarchi, amministratore delegato della società, “una città così grande e complessa, che si è posta obiettivi importanti in termini di riduzione di CO2, deve poter contare su una rete di ricarica all’altezza di queste ambizioni”.
“La mobilità elettrica rappresenta il futuro delle nostre città – ha detto il vicesindaco e assessore alla Mobilità Pietro Calabrese – Il piano per le colonnine sta procedendo nonostante le difficoltà legate al Covid. Delle circa 700 previste ne sono state già installate 500. Abbiamo ulteriori 300 domande da parte degli operatori, contiamo di completare il piano entro il 2022. Adesso l’obiettivo è portare queste stazioni di ricarica vicino al Gra in modo che siano a disposizione per i nodi di scambio ferro-auto. Tra i nostri progetti, nell’ambito della riqualificazione di piazza dei Cinquecento vicino la stazione Termini, c’è la realizzazione di una ‘casa dell’elettricò negli spazi del cosiddetto ‘dente cariatò”.
Gli automobilisti capitolini saranno i primi a poter utilizzare il network pubblico per l’e-mobility di Axpo Italia e, i clienti di Pulsee, il brand per le utenze domestiche di Axpo Italia, potranno contare su una speciale promozione che prevede 10 euro di sconto sulla prima ricarica effettuata.
Di seguito i siti dove si trovano le colonnine di Axpo. Municipio I: Via Beatrice Cenci; Piazza Prati Degli Strozzi; Piazza della Repubblica (in fase di attivazione). Municipio VII: Via Appia Nuova. Municipio XII: Piazza Madonna delle Salette. Municipio II: Via delle Alpi. Municipio XV: Viale di Tor di Quinto (in fase di attivazione). Municipio III: Viale Tirreno.
(ITALPRESS).
Fonte e foto: Italpress