Francia: Le Maire, “nel 2020 la più forte recessione dal 1945”

La Francia conoscerà senza dubbio nel 2020 il suo peggior anno di recessione economica dalla fine della seconda guerra mondiale.

Lo ha stimato oggi il ministro dell’Economia, Bruno Le Maire, durante un’audizione al Senato.

Il peggior risultato del prodotto interno lordo francese dal dopoguerra finora e’ stato registrato nel 2009, dopo la grande crisi finanziaria del 2008, quando la Francia ha avuto un calo del 2,2 per cento.

Quest’anno, ha detto il ministro, “probabilmente saremo molto al di la’ del -2,2 per cento”.