Coronavirus, al via corso FAD gratuito per operatori sanitari

Tutto ciò che c’è da sapere sulla pandemia da coronavirus in un corso di formazione a distanza gratuito per operatori sanitari (18 crediti ECM, www.biomedia.net) erogato dallo scorso 3 aprile al 3 aprile 2021. Dall’epidemiologia dell’infezione alla sua trasmissione, passando per sintomatologia e trattamento, con particolare attenzione alla gestione del paziente sospetto. E ancora: approfondimento sulle misure di prevenzione per gli operatori sanitari e sulle linee guida nazionali e internazionali. Il corso è organizzato dalla società Biomedia, impegnata già nel fornire un sostegno concreto a chi è in prima linea nella lotta al Covid-19 grazie al potenziamento del fascicolo sanitario digitale personale familyhealth.it, strumento gratuito a disposizione per la condivisione online tra medico e paziente di ricette, referti e documenti.

 

Obiettivi del corso. Il corso si propone di fornire delle conoscenze approfondite relative la pandemia in corso da SARS-CoV-2. In particolare, viene fornita un’inquadratura completa e aggiornata relativa al coronavirus, dalla struttura del virus al trattamento. Al termine del corso, il discente avrà appreso le principali caratteristiche strutturali del virus, l’epidemiologia dell’infezione, le modalità di trasmissione e di contagio. Inoltre, vengono approfonditi i temi relativi alla definizione e alla gestione dei casi di SARSCoV-2, alla sintomatologia, alla diagnosi e al trattamento. È rivolta particolare attenzione alla gestione del paziente, in modo da rendere l’operatore sanitario consapevole delle pratiche da mettere in campo in caso di contatto con casi SARSCoV-2. Sono evidenziate, inoltre, le misure di protezione dell’operatore sanitario, con particolare risalto dei Dispositivi di Protezione Individuali. Il discente sarà in grado di conoscere e applicare tutte le misure necessarie a proteggersi e a proteggere colleghi e pazienti. Infine, si fa riferimento al quadro normativo italiano e internazionale, fornendo importanti nozioni giurisprudenziali, ritenute necessarie al fine di avere una visione completa della pandemia in corso.

 

 

Metodologia didattica: il corso è strutturato in lezioni didattiche interattive che prevedono la visualizzazione di diapositive commentate dal docente. Sono inoltre disponibili link a siti utili e referenze bibliografiche.

 

Destinatari: tutte le professioni e discipline sanitarie.

 

Responsabili scientifici:

Patrizia Laurenti (professore associato di Igiene generale applicata, Dipartimento universitario Scienze della vita e Sanità pubblica, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma).

 

Umberto Moscato (professore associato di Igiene generale applicata e Medicina del lavoro, Dipartimento universitario Scienze della vita e Sanità pubblica, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma).

 

Docenti: Floriana D’Ambrosio (medico specialista in Formazione in Igiene e Medicina Preventiva Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma) e Leonardo Villani (medico Specialista in Formazione in Igiene e Medicina Preventiva Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma).

 

Prefazione prof. Ricciardi. “La pandemia da nuovo Coronavirus è un’emergenza globale che si sta abbattendo sull’Italia e sul nostro Servizio Sanitario Nazionale in modo particolarmente violento. Tutti gli operatori sanitari possono essere protagonisti di questa battaglia e con impegno, studio e fatica contribuire a vincere questa sfida. Per riuscirci, è necessario che tutti siano correttamente informati, preparati ed aggiornati”. È quanto scrive, nella prefazione al corso, Walter Ricciardi, professore Ordinario di Igiene (Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma), membro del Comitato esecutivo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e Consigliere per le relazioni dell’Italia con gli organismi sanitari internazionali.

 

Questo corso di formazione a distanza si propone di fornire, in modo snello ma esaustivo, una serie di contenuti indispensabili che ogni operatore sanitario deve conoscere per fronteggiare questa situazione. Vengono infatti proposte evidenze approfondite relative alla pandemia in corso, con un’inquadratura completa e aggiornata relativa al nuovo Coronavirus, dalla sua struttura fino all’evoluzione clinica e al trattamento farmacologico. Si fa, inoltre, particolare attenzione alla corretta gestione dei casi di coronavirus, alla protezione e alle modalità di prevenzione del contagio dell’operatore sanitario, la cui salute è prioritaria in considerazione dell’impegno sul campo. Mi auguro che questo corso sia proficuo e che tutti ne possano trarre beneficio – rimarca Ricciardi – per chiarire i propri dubbi e apprendere le nuove conoscenze necessarie alla corretta gestione di questa emergenza. È difficile, ma insieme riusciremo a vincere questa battaglia. Grazie per il vostro impegno, a tutti auguro un buon corso!”.