Torino-Spezia 2-1, decide una doppietta di Lukic

TORINO (ITALPRESS) – Il Torino batte 2-1 lo Spezia in una gara senza particolari patemi di classifica, data la posizione relativamente tranquilla dei liguri. Ci sono alcune sorprese nella formazione che viene mandata in campo da Ivan Juric, a cominciare dalla porta dove torna titolare Milinkovic-Savic, schierato al posto di Berisha. Sulla trequarti viene lanciato Seck, in coppia con Pjaca, mentre in avanti Sanabria viene preferito come vice Belotti a Pellegri, nonostante l’ex rossonero avesse segnato la rete del vantaggio granata nell’ultima gara contro la Lazio all’Olimpico, dopo essere entrato al posto del Gallo. Il primo tempo è quasi completamente un monologo del Toro, che sblocca la gara dopo appena 4′: Sanabria viene steso in area da Erlic che viene ammonito. Dell’esecuzione dal dischetto si incarica Lukic, che spiazza Provedel. Il vantaggio galvanizza gli uomini di Juric. In evidenza Seck: il giovane senegalese, arrivato dalla Spal nel mercato di gennaio, alla prima da titolare ci tiene a ricambiare la fiducia del tecnico e dopo non essere riuscito a chiudere una bella triangolazione con Pjaca, va a concludere un’azione di contropiede lanciata da Lukic, costringendo Provedel a salvarsi in angolo. Sul conseguente corner, battuto da Rodriguez, Singo svetta di testa, mandando la palla sull’esterno della rete. Infine Seck costringe al fallo Nikolaou, che si aggiunge a Erlic nella lista degli ammoniti.
L’ultima parte di frazione è caratterizzata dal duello tra Pjaca, e Provedel, che in un paio di occasioni dice di no al croato. Nella ripresa Lukic realizza al 24′ la doppietta personale spedendo allo spalle di Provedel sugli sviluppi di un corner. Nel recupero Manaj dimezza lo svantaggio trasformando un rigore dopo aver subito fallo in arera da Djidji.
(ITALPRESS).
Fonte e foto: Italpress