Salute, al via VIII Congresso internazionale “Skin On The Move”

 

Meeting ad Addis Abeba e Wolita Sodo (Etiopia) dal 21 al 26 novembre

Incontro organizzato dal prof. Aldo Morrone,

direttore scientifico dell’Istituto dermatologico San Gallicano IRCSS di Roma

 

Realizzare un focus sulle malattie tropicali della pelle, sulla salute globale e sulla pandemia da Covid-19, nell’ambito di un rinnovato impegno medico-scientifico italiano in uno dei contesti socioeconomici più difficili del continente africano. Con un obiettivo ben chiaro: diffondere la ricerca scientifica per migliorare la condizione dei malati, mettendo in contatto medici ed esperti di tutto il mondo per condividere le loro esperienze con i colleghi che operano sul territorio. Le malattie, infatti, non si fermano davanti ai confini degli Stati, per questo è necessario studiarne le cause e contrastarne la diffusione, insieme a tutta la comunità scientifica internazionale, per evitare una nuova pandemia con i lutti e le conseguenze che ancora oggi osserviamo. È la “mission” dell’8° Congresso Internazionale “Skin On The Move. Tropical Neglected Skin Diseases, Global Health and COVID-19 Pandemic” – al via oggi e in programma fino al 26 novembre ad Addis Abeba e Wolita Sodo (Etiopia) -, organizzato dal prof. Aldo Morrone, direttore scientifico dell’Istituto dermatologico San Gallicano IRCSS di Roma.

 

Questi ultimi due anni di pandemia da Covid-19 hanno stravolto il nostro mondo – ha scritto il prof. Morrone -. Durante questo periodo abbiamo lavorato a lungo con le persone più fragili a Roma (come senzatetto, migranti irregolari, minori stranieri non accompagnati) e anche in alcuni Paesi in via di sviluppo in Africa e in Medio Oriente.  Finalmente, dopo due anni di SARS-CoV-2, e nonostante una terribile guerra fratricida nella regione settentrionale dell’Etiopia e l’invasione delle locuste, che ha distrutto tutti i raccolti, dopo numerosi incontri con i nostri colleghi locali, abbiamo condiviso l’idea di organizzare l’8° Congresso Internazionale “Skin On The Move. Tropical Neglected Skin Diseases, Global Health and COVID-19 Pandemic”, in collaborazione con i colleghi del Wolaita Sodo University Teaching Referral Hospital e con il St. Paul’s Hospital Millennium Medical College of Health Science di Addis Abeba”.

 

“Il programma scientifico si svilupperà in sessioni cliniche in centri sanitari pubblici in aree remote rurali, workshop, conferenze all’avanguardia e discussioni libere con illustri esperti provenienti da tutto il mondo. Anche l’incontro con le comunità locali, l’osservazione del contesto geopolitico e gli ultimi eventi socio-culturali saranno una parte importante del Congresso, che sarà una buona occasione – ha concluso – per scoprire l’ospitalità, la storia e la bellezza di un Paese particolarmente interessante”.

 

Il Congresso. Oltre al Prof. Morrone, interverranno numerosi ospiti nazionali e internazionali, tra i quali: Agostino Palese (Ambasciatore italiano ad Addis Abeba), Lia Tadesse (Ministro della Salute dell’Etiopia), Bernard Naafs(Presidente Onorario del Congresso, tra i massimi esperti al mondo di malattie tropicali – affiliazione: Foundation Global Dermatology, Munnekeburen, The Netherlands), Nejib Doss (Golden Towers Médical Centre, Tunis, Tunisia), John Masenga (Departmento di dermatologia del Regional Dermatology Training Center, di Moshi, Tanzania),Antonio Cristaudo (Direttore del Dipartimento di Clinica e Ricerca Dermatologica del San Gallicano IRCCS), Stefano Veraldi (Università degli Studi di Milano, IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano, Italia), Paola Monari(Professoressa di dermatologia dell’Università degli Studi di Brescia).