Romero-gol e 1-0 al Monza, Lazio seconda in classifica

ROMA (ITALPRESS) – Vittoria sofferta e conquistata con i denti dalla Lazio che batte di misura 1-0 il Monza nella 14ª giornata di Serie A e vola al secondo posto, agganciando il Milan. Il gol decisivo arriva al 69′ del secondo tempo con la firma del giovane Luka Romero.
L’entusiasmo per il derby vinto contro la Roma non doveva essere una distrazione, Sarri si era raccomandato con la squadra. Eppure, dopo una conclusione di Milinkovic-Savic in avvio di gara, sono gli uomini di Palladino a prendere in mano il pallino del gioco. Una buona occasione di Colpani e al 13′ un capolavoro assoluto di Petagna, che di tacco manda in rete il vantaggio del Monza. La gioia dura poco, il controllo del Var annulla il gol per fuorigioco. I biancocelesti reagiscono alla sberla sfiorata, si rendono pericolosi prima con Pedro e poi con Vecino. La più grande chance arriva al 37′ ma Vecino spara alle stelle un’invenzione in mezzo di Felipe Anderson.
Nel finale di primo tempo i biancocelesti vanno più volte vicino al vantaggio, che anzi meriterebbero per quanto prodotto. I neopromossi però ribattono con il solito Colpani, tra i migliori.
Decisamente meno vivace il secondo tempo, il risultato resta inchiodato sul pareggio e la Lazio viene arginata da un Monza sempre compatto e comunque soddisfatto di un punto all’Olimpico. La squadra di Sarri ricomincia a rialzare l’intensità a mezzora dalla fine, si fa vedere più spesso in avanti. Insiste fino al 69′ poi riesce a scardinare la partita, azione manovrata da Basic con Pedro che va alla conclusione, sulla ribattuta non sbaglia l’1-0 il classe 2004 Romero. E’ l’episodio che deciderà la gara, nonostante gli ultimi sforzi degli uomini di Palladino per recuperare il risultato. La Lazio porta a casa una vittoria importante, che la lancia al secondo posto a quota 30 al pari del Milan. Il Monza resta invece a 13 punti.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).
Fonte e foto: Italpress