Milano-Cortina, Malagò “Non c’è da perdere più tempo”



“Agenda sportiva da dare al Governo? La mia posizione e quella del del Coni è che ci sia una persona, possibilmente con ministero e con portafoglio, in modo che possa direttamente portare risposte e soluzioni che lo sport chiede” le parole del numero uno del Comitato olimpico italiano.
pia/gm/gsl