Mascherine “fantasma”, beni per 1 milione sequestrati a imprenditore



Truffa, riciclaggio e autoriciclaggio. Sono i reati contestati dalla procura di Velletri ad un imprenditore di origine calabresi e per i quali i carabinieri hanno eseguito un decreto di sequestro di beni per un milione di euro circa. Al centro delle indagini mascherine chirurgiche per il Covid mai consegnate. vbo/gsl