Marateale, un Premio per due grandi registi: Veronesi e Genovese

I due prestigiosi esponenti della settima arte si aggiungono al cast artistico della XIII edizione di “Marateale – Premio internazionale Basilicata”, che si terrà dal 27 al 31 luglio nella splendida location dell’Hotel Santa Venere a Maratea.
Giovanni Veronesi e Paolo Genovese, tra i registi più apprezzati del panorama cinematografico italiano, nel corso della XIII edizione di “Marateale – Premio internazionale Basilicata”, che si terrà dal 27 al 31 luglio nella splendida location dell’Hotel Santa Venere a Maratea, ritireranno un meritato riconoscimento.
Sono davvero felice di annoverare tra i protagonisti della XIII edizione di Marateale due grandi registi della Commedia all’Italiana: Giovanni Veronesi e Paolo Genovese” dichiara Nicola Timpone, direttore artistico della manifestazione: “Due cineasti che nelle loro opere hanno riversato tutto il loro amore per il cinema italiano: un cinema che è lo specchio dei nostri cambiamenti”.
All’interno della kermesse, inoltre, Giovanni Veronesi veste i panni di presidente di giuria del concorso “Marateale in short”, che prevede la selezione di dieci cortometraggi. Paolo Genovese, invece, è il presidente della giuria dei “Green Award”, che vede coinvolti progetti cinematografici internazionali di fiction, documentari e animazione, legati ai temi ambientali e della sostenibilità.
I nomi di Giovanni Veronesi e Paolo Genovese si aggiungono alla già nutrita lista di artisti che parteciperanno alla tredicesima edizione di Marateale: Carlo Verdone, Luca Ward, Stefano Fresi e Rocco Papaleo. E a breve, nuove sorprese…
ANDREA IANNUZZI

Andrea Iannuzzi

Andrea Iannuzzi, giornalista dal marzo del 2000, ma con radici nella radiofonia che nascono nel 1989, esperto di tv e spettacolo, con un passato anche nella moda come fotografo. E’ stato capo progetto e direttore artistico di varie trasmissioni televisive, e direttore di alcuni fra i più importanti giornali e magazine nazionali italiani. Ufficio stampa e responsabile della comunicazione di diverse realtà tra tv e spettacolo, Iannuzzi mastica il filone dei reality show, dei talent show e dei programmi di intrattenimento, approfondimento e informazione. Grande appassionato di politica italiana.