LE FOTO STAMPATE TORNANO DI MODA

C’erano una volta gli album fotografici. Con l’avvento della fotografia digitale, stampare foto è diventata un’usanza che è tristemente passata di moda. Ormai siamo così attenti a condividere l’ultimo scatto sui social con persone che neanche conosciamo e abbiamo dimenticato la magia che si nasconde dietro una foto stampata, quel momento ritualistico in cui ci si riuniva con i propri affetti, per condividere un po’ di tempo insieme guardando le foto dell’ultimo viaggio o degli anni trascorsi.
Attenzione però. Stampare foto e creare preziosi album fotografici sta tornando di moda. Moltissimi infatti stanno ricominciando anche ad arredare le proprie case o gli ambienti lavorativi con immagini e foto in carta stampata.

Su poster, tela, alluminio Dibond, plexiglass, su vetro o in una delle  numerose varianti disponibili in produzione myposter.it, cavalcando l’onda di questa consuetudine tornata di moda, ha la foto giusta per soddisfare tutti i gusti!

Perchè sceglierli? Sul sito sono indicati i loro punti forza: “Perché ti diamo stampe perfette, scegliamo la produzione sostenibile, l’assistenza al cliente e il perfezionamento continuo sono indispensabili per noi, siamo un grande team e – soprattutto – amiamo il nostro lavoro. Con myposter puoi essere certo di ricevere una stampa che ti farà battere più forte il cuore. Ogni foto è unica e da noi riceve il trattamento accurato e professionale che merita – a prescindere dal fatto che ordini il tuo soggetto come tela premiata o come raffinato Gallery bond”.

Siamo circondati da immagini ma non da foto, il consiglio è dunque quello di tornare a stampare per non dimenticare!

LINK AL SITO MYPOSTER.IT https://www.myposter.it/

 

Erika Ciancio

Erika Ciancio, giornalista iscritta all’Ordine del Lazio. Inizia la sua carriera presso giornali nazionali di cronaca e politica, specializzandosi nei rapporti di pubbliche relazioni con la stampa per personaggi pubblici, anche del mondo dello spettacolo, professionisti e politici nazionali. Esperta in strategie di comunicazione social, punto di riferimento per molti personaggi nei “piazzamenti” televisivi nazionali, radio, e giornali.