Lavoro nero e evasione per 900 mila euro, controlli nel Trevigiano



La Guardia di finanza di Treviso ha eseguito controlli per il contrasto dello sfruttamento dei lavoratori in alcune aziende tessili nei comuni di Ponzano Veneto e Paese, nel trevigiano. Le operazioni hanno portato alla constatazione di diverse violazioni delle norme di sicurezza sul lavoro, l’individuazione di due operai in nero e l’accertamento di pendenze tributarie per 900.000 euro da parte delle imprese, tutte amministrate da stranieri, che nel tempo hanno gestito i due laboratori. vbo/gtr