La Svizzera batte 3-1 la Turchia e spera ancora

BAKU (AZERBAIJAN) (ITALPRESS) – La Svizzera batte la Turchia nell’ultima giornata dei gironi di Euro2020 ma non basta per centrare la qualificazione agli ottavi già stasera. La selezione di Petkovic, infatti, con il 3-1 inflitto ai turchi non riesce a sopravanzare in classifica il Galles che soccombe all’Olimpico contro l’Italia. Raggiunti a quattro punti, infatti, i britannici conservano comunque un vantaggio nella differenza reti e difendono il secondo posto dall’assalto degli elvetici, che a questo punto devono sperare di risultare una delle quattro migliori terze del torneo. La Svizzera, dunque, sarà costretta a festeggiare un’eventuale qualificazione soltanto mercoledì sera e dal proprio quartier generale, mentre a Baku questa sera la sensazione è che ci sia solo soddisfazione per aver fatto il proprio dovere. Delusione profonda, invece, in casa turca, con gli Europei chiusi a zero punti e con tre sconfitte pesanti nel punteggio. Il primo tempo in Azerbaijan è equilibrato, ma dopo la botta di Ayhan respinta da Sommer, già al 6′ c’è il vantaggio della Svizzera con il bellissimo diagonale di Seferovic che indirizza la sfera all’angolino dal limite dell’area e non lascia scampo a Cakir. Seppur con disordine, i ragazzi di Gunes provano a reagire, ma al 26′ devono soccombere nuovamente. Stavolta è Shaqiri a colpire con un tiro a giro delizioso scoccato peraltro col piede destro e non col suo mancino. Due minuti dopo lo stesso attaccante del Liverpool si divora il tris, mentre poco prima della fine del primo tempo Muldur salta gli uomini come birilli e si presenta davanti a Sommer, ma il portiere lo ipnotizza e respinge. Nella ripresa due miracoli di Cakir su Embolo e Seferovic prima del gol di Kahveci, che con un gran tiro a giro sembra riaprire una partita che viene invece chiusa pochi minuti dopo da Shaqiri, che in campo aperto non sbaglia e segna il 3-1. Nel finale palo di Xhaka su punizione, flebili invece i tentativi della Turchia di riaprirla ancora. Per la Svizzera, dunque, saranno giorni di attesa per capire se sarà una delle migliori terze che potranno accedere agli ottavi.
(ITALPRESS).
Fonte e foto: Italpress