La Russia torna a garantire i corridoi del grano



La Russia tornerà a garantire i “corridoi del grano” così come previsto dagli accordi raggiunti il 22 luglio scorso a Istanbul. Ad annunciarlo è stato il presidente turco Erdogan. Il ritorno di Mosca nell’accordo, arrivato all’indomani di un colloquio telefonico tra lo stesso Erdogan e il presidente russo Vladimir Putin, è stato confermato dal ministro della Difesa russo Sergei Shoigu.
fsc/gtr