Kane, nemico pubblico n.1



Un’arma letale nelle mani del ct Southgate. Harry Kane, soprannominato per assonanza ‘Hurricane’, ovvero uragano, è la star indiscussa dell’Inghilterra che sfiderà l’Italia di Mancini a Wembley per lo scettro di Euro2020. Ventisette anni, londinese di nascita con una ‘faccia da cinema’ e quel fiuto del gol che solo i grandi bomber possono vantare, il capitano dei Tre Leoni è il terminale di una nazionale che non può fare a meno del suo carisma.
mc/mrv/red