Investigatori sulle tracce dei segreti del boss Matteo Messina Denaro



Nel corso di una perquisizione in quella che sarebbe stata la sua ultima abitazione prima della latitanza, a Castelvetrano, i carabinieri hanno trovato una serie di oggetti appartenuti al boss Matteo Messina Denaro, tra cui diverse paia di occhiali da sole, una bottiglia di champagne e il libro “Facce da mafiosi”.
Nel suo primo covo, in vicolo San Vito, a Campobello di Mazara, si cercano intanto cavità, intercapedini, rifugi nascosti e tracce biologiche.
abr/gtr/