Sala: “Le dichiarazioni sull’obbligo delle mascherine sono disorientanti ma le disposizioni non si discutono”

Le dichiarazioni sull’obbligo delle mascherine sono disorientanti ma le disposizioni non si discutono;i responsabili della Sanità, a vari livelli, devono però fornirle.

Ed è arrivato il momento di regolamentarne i prezzi nelle farmacie.

Lo ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala in un messaggio pubblicato su Facebook.

“Da oggi – ha detto Sala – per uscire per strada dobbiamo indossare una mascherina oppure indossare una sciarpa o un foulard. Lasciatemi dire che è un po’ disorientante ricevere questa disposizione dalla Regione Lombardia e sentire Borrelli, capo della Protezione civile, persona che stimo, dire che non la metterà e terrà le distanze.

Io però dico che le direttive vanno applicate e non discusse e non posso che dirvi: applichiamo questa ordinanza della Regione Lombardia”.

“Certo è – ha aggiunto Sala – che chi è responsabile della Sanità a vari livelli deve fornire le mascherine, perché oggi non arrivano”.

“Seconda cosa – ha proseguito il sindaco di Milano – E’ il momento di regolamentare il prezzo delle mascherine nelle farmacie. Non è una cosa normale ma questi non sono momenti normali, va fatto”.