Documenti falsi per ottenere contributi statali, sequestrati 50 mln



La Guardia di finanza di Frosinone, al termine di accertamenti delegati dalla Procura Regionale della Corte dei Conti per il Lazio, ha eseguito un sequestro conservativo per un valore di oltre 50 milioni di euro. Individuato un sodalizio che, attraverso una società localizzata nella provincia di Treviso, sarebbe riuscito ad ottenere contributi non dovuti. vbo/gtr