Covid, Gemmato “Il decreto non è per i medici no vax”



“Abbiamo semplicemente anticipato di due mesi una scadenza che era al 31 dicembre, tra l’altro non parliamo di medici no vax ma molti di questi hanno fatto prima e seconda dose e poi hanno contratto il virus e non potevano fare la terza, e per questo erano fuori dagli organici”. Così il neosottosegretario alla Salute Maurizio Gemmato, parlando con i cronisti all’ingresso di Palazzo Chigi, a proposito del decreto sul Covid.
xb1/mgg/gsl