Coronavirus, con Biomedia #laformazionecontinua in digital shape

Digitalizzazione e costante attenzione al cliente le “armi” di Biomedia srl
per garantire la massima qualità del servizio offerto

 

Biomedia srl, da oltre 20 anni al servizio della comunità scientifica per garantire la formazione ECM in ambito sanitario, ha scelto, in questa particolare emergenza sanitaria da Coronavirus, di restare al fianco di clienti e stakeholder, investendo sulla digitalizzazione della sua offerta, rafforzandola con nuovi servizi.

L’azienda milanese ha lanciato una nuova campagna di comunicazione digital #laformazionecontinua, ripensando al format di erogazione dei corsi di formazione e al modo di assicurare una continuità e una qualità del servizio offerto.
Diversi sono i nuovi servizi che Biomedia inserisce nella propria offerta, tra cui Virtual Congress in streaming/on demand, Formazione a Distanza (FAD) ECM e webinarriunioni telematiche ed elezioni societarie online, editoria digitale.

Il rafforzamento della nuova offerta ha già portato i suoi frutti. All’inizio di aprile 2020 è stata lanciata una FAD gratuita “aggiornamenti in tema di infezioni da Coronavirus SARS-COV-2”, dedicata a tutto il personale sanitario, che ha visto la partecipazione di più di 19mila iscritti.

“La nostra nuova parola d’ordine – afferma Raffaella Agosta, Direttore Generale di Biomedia srl – deve diventare jugaad, una parola Hindi che significa cogliere l’opportunità nelle avversità e trovare soluzioni ad un problema. Biomedia si deve riconvertire, ripensando al format congressuale nel momento in cui non è possibile incontrarsi di persona”.
E aggiunge: “Sono molti i vantaggi che emergono da questa scelta: massima interazione tra partecipanti e relatori; superamento dei limiti dell’apprendimento tradizionale; vantaggi economici, in termini di tempo e denaro; visibilità e fruizione continuativa e durativa nel tempo di uno stesso contenuto”.

Erika Ciancio

Erika Ciancio, giornalista iscritta all’Ordine del Lazio. Inizia la sua carriera presso giornali nazionali di cronaca e politica, specializzandosi nei rapporti di pubbliche relazioni con la stampa per personaggi pubblici, anche del mondo dello spettacolo, professionisti e politici nazionali. Esperta in strategie di comunicazione social, punto di riferimento per molti personaggi nei “piazzamenti” televisivi nazionali, radio, e giornali.