Coniugi uccisi a coltellate nell’Agrigentino, fermato il figlio

AGRIGENTO (ITALPRESS) – E’ stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto il 34enne, figlio della coppia trovata uccisa in casa a coltellate, ieri pomeriggio, a Racalmuto, in provincia di Agrigento. L’uomo è stato condotto in carcere al termine di un lungo interrogatorio condotto dai carabinieri, che hanno fatto luce sul caso. I sospetti si erano subito concentrati sull’indagato, ritenuto l’autore del duplice omicidio.
I corpi senza vita di marito e moglie, rispettivamente di 66 e 62 anni, sono stati scoperti da una figlia della coppia, che ha lanciato l’allarme.
foto ufficio stampa Carabinieri
(ITALPRESS).
Fonte e foto: Italpress