Con “Origins” si conclude la trilogia fantasy di Costenaro

Una saga mai banale e scontata, scritta con parole semplici e che vuole arrivare dritta al cuore di un lettore che si lascia trasportare dalla magia del fantasy e dalle sue mille sfumature.

Costenaro
Da comunicato stampa

Inizia tutto con Gemini, il primo capitolo, che racconta per l’appunto la leggenda della sua nascita, tramite un avventuroso viaggio nel tempo nel passato, il suo salvataggio nel presente e la guerra per poter salvare le sorti del mondo futuro. Il tutto è narrato dai protagonisti, Syter e l’allievo Ologold, improvvisamente privati dei loro poteri e quindi costretti ad andare alla ricerca di Jake, Luke e Andy, i tre gemelli fondatori della magia stessa, in un’era antica e passata.

L’avventura si unisce a braccetto con il fantasy e troviamo poi The Invisible Eye, ambientato qualche anno dopo le vicende del primo romanzo, quasi slegato a esso a livello narrativo da esso, ma solo in apparenza. Infatti, In modo velato l’autore rinomina i protagonisti di Gemini e al contempo introduce nuovi archi narrativi e personaggi divertenti e carismatici come Max, Lara e Iviv, una banda di mercenari.

Ed eccoci a Origins, l’ultimo lavoro dall’autore che riprende le vicende così come erano state lasciate, dando una ricca spiegazione al finale decisamente aperto e inaspettato di The invisible Eye. Come richiama il titolo, in questa opera ci si sofferma sul passato dei protagonisti, indagando e approfondendo temi e misteri delle loro vite passate, che fino a quel punto non erano state svelate.

Una storia tutta da scoprire, un mix di generi diversi che sanno convivere l’uno con l’altro, dove la magia e la forza dell’amicizia riusciranno a condurre il lettore verso il mondo inesplorato e sconfinato della sua immaginazione.

La sinossi di Origins

Max è pronto a raccogliere il destino che Beatrice e Magnus gli hanno lasciato in eredità, ma cosa hanno davvero in serbo per lui? Alysia è tornata a palazzo da coloro che l’hanno cresciuta, ma quali sono le sue vere origini? Lara ha abbandonato la sua terra natia, è pronta a tornarci? Iviv dovrà affrontare tutte le sue paure in nome dell’amicizia, sarà disposto a farlo?

Il presente è finalmente chiaro, ma troppe domande affliggono i protagonisti e li tengono ancorati al passato. E il futuro? Un’oscura minaccia sta arrivando e costringerà i nostri eroi a intraprendere un nuovo viaggio. L’ultima missione ha inizio. Syter sta per tornare.

 L’autore

Omar Costenaro è nato e cresciuto a Marostica, una piccola città del Veneto. Ha scoperto il mondo della lettura fin da giovanissimo con i grandi classici del fantasy. A sedici anni ha pubblicato Gemini, la sua prima opera, che apre una saga composta al momento da altri due libri: The Invisible Eye e Origins. Ha pubblicato anche un romanzo giallo, A night in Alldale e sta lavorando a un nuova opera fantascientifica la cui stesura finale è quasi giunta al termine.