Brilla il Pentathlon azzurro, Bittner “Il lavoro porta risultati”

ROMA (ITALPRESS) – Elena Micheli sul tetto del mondo nella calda notte di Alessandria d’Egitto è la fotografia di un’impresa storica. Un trionfo che ha riportato in Italia l’oro mondiale al femminile, nel Pentathlon Moderno, 17 anni dopo Claudia Corsini. Una finale perfetta quella dell’atleta 23enne del Centro Sportivo Carabinieri, nella penultima giornata di gare ai Mondiali Senior, che rende il bilancio della Federazione Italiana Pentathlon Moderno più che positivo. “Grazie all’indescrivibile impresa di Elena Micheli siamo nella storia dello sport italiano. A lei sono dovuti i miei complimenti e il mio ringraziamento personale, del Consiglio Federale e della Federazione tutta, oltre che per l’enorme risultato, per l’impegno e la dedizione che fin qui ha dimostrato. Al suo Gruppo Sportivo un ringraziamento per la collaborazione che ha dimostrato verso la Federazione”, ha commentato il presidente federale, Fabrizio Bittner. “Questo Mondiale ha evidenziato che il Pentathlon Moderno in Italia c’è, che il lavoro costante e l’impegno di atleti e tecnici porta risultati e miglioramenti. Abbiamo raggiunto le semifinali individuali con tre atleti su quattro in campo femminile e maschile, e anche dalle staffette abbiamo avuto buoni riscontri”, ha proseguito Bittner. “I risultati raggiunti in questo Mondiale ci fanno capire che il progetto che stiamo portando avanti comincia a dare riscontri importanti che ci permettono di mettere ulteriormente a fuoco gli aspetti sui quali lavorare e migliorare. La Federazione sta puntando su un percorso che valorizzi sempre più i nostri atleti di punta e contemporaneamente faccia crescere il settore giovanile che abbiamo visto esprimersi ad alti livelli agli Europei Under 17 e Under 19 di Cracovia, a luglio. Tra un mese abbiamo i Mondiali Under 17 e Under 19 in Italia, a Lignano Sabbiadoro, dove speriamo di fare di nuovo eccellenti risultati con i nostri giovani atleti, nonchè di esporre il ‘made in Italy’ a tutto il mondo del Pentathlon Moderno”, ha concluso il presidente federale. “Questo Mondiale resterà nella storia grazie all’oro di Elena Micheli. Ci sono state buone prestazioni anche di altri nostri atleti ma non sono soddisfatto in pieno, possiamo fare molto meglio e lo faremo”, ha commentato il direttore tecnico Andrea Valentini. Adesso, per i ragazzi della Nazionale senior, qualche giorno di vacanza. Gli azzurri si ritroveranno il 7 agosto al Sestriere per un raduno di 20 giorni. Tornerà in gruppo anche Alice Sotero, diventata mamma a inizio giugno e pronta a tornare ad allenarsi con i suoi compagni di squadra. Il prossimo appuntamento internazionale è previsto a metà settembre con i Campionati Europei, in programma a Szekesfehervar, in Ungheria.
– foto Ufficio Stampa FIPM –
(ITALPRESS).
Fonte e foto: Italpress