Bosch presenta al CES 2023 soluzioni high-tech per un futuro più smart

LAS VEGAS (USA) (ITALPRESS) – In occasione del Consumer Electronics Show 2023 di Las Vegas, in programma dal 5 all’8 gennaio 2023, Bosch lancerà prodotti e servizi intelligenti per la mobilità e la casa del futuro. L’azienda di tecnologia e servizi presenterà le soluzioni connesse per maggiore sicurezza, efficienza e comfort. Bosch ritirerà i CES Innovation Awards Honorees per quattro prodotti. I CES Innovation Awards sono assegnati annualmente dalla Consumer Technology Association (CTA) in 28 categorie di prodotti di tecnologia di consumo. I Bosch Honorees annunciati prima del CES 2023 riguardano le categorie Home Audio/Video Components & Accessories, Cybersecurity & Personal Privacy, nonchè le categorie dedicate alla mobilità: Vehicle Tech & Advanced Mobility e Streaming, In-Vehicle Entertainment & Safety. Per quanto riguarda le prestazioni audio professionali – praticità dell’alimentazione a batteria premiato Everse 8, il primo altoparlante alimentato a batteria di Electro-Voice e il primo modello di questo tipo resistente alle intemperie, offre un’esperienza audio portatile e wireless. Il concetto di progettazione del sistema PA all-in-one offre prestazioni audio professionali reali per una gamma più ampia di utenti. Musicisti, DJ, istruttori di fitness, ma anche semplici appassionati, tutti possono beneficiare della qualità audio superiore di EVERSE 8, della facilità d’utilizzo per la musica dal vivo, l’amplificazione vocale e la riproduzione audio.
Per la soluzione di sicurezza IA, l’Innovation Awards è andato alla soluzione software AIShield che protegge i dispositivi medici basati sull’intelligenza artificiale, comprese le soluzioni basate su cloud, di fronte alle minacce sempre più frequenti alla sicurezza. Fornisce analisi delle vulnerabilità e protezione end-point. La soluzione aiuta a gestire la sicurezza dei pazienti e la conformità normativa per consentire una crescita aziendale sostenibile alle aziende specializzate in tecnologia medica. Sul fronte della maggiore sicurezza dei passeggeri e comfort di guida, il riconoscimento è andato al sistema Off-zone Crash Detection per veicoli utilizza un’ampia gamma di dati dei sensori e un nuovo algoritmo software per rilevare scenari di incidente, precedentemente non acquisiti, che si verificano comunemente durante i cambi di corsia, nelle svolte e negli incroci. Grazie alle ulteriori zone di rilevamento, gli airbag e le cinture di sicurezza possono essere attivati tempestivamente. L’algoritmo di attivazione consente ai produttori di veicoli di utilizzare le configurazioni dei sensori esistenti, il che significa che non sono necessarie modifiche hardware.
Infine, per la dinamica basata su sensori, premiato il controllo dinamico del veicolo 2.0 è un concetto di controllo innovativo e intelligente che utilizza tutto il potenziale degli attuatori del veicolo, come la frenata, lo sterzo, il gruppo propulsore e le sospensioni. Sulla base delle informazioni provenienti dai sensori dinamici del veicolo, la funzione anticipa il comportamento del veicolo e interviene in modo proattivo. Di conseguenza, i guidatori beneficiano di un’esperienza di guida naturale caratterizzata da un’eccellente sicurezza, agilità e comfort, pur mantenendo il pieno controllo del veicolo. Il controllo dinamico del veicolo 2.0 può essere implementato in modo flessibile su sistemi frenanti o unità di controllo di dominio, zona e centrali.
Oltre alle innovazioni premiate, Bosch presenterà diverse soluzioni al CES 2023. Su Infotainment e ADAS su uno stesso computer di bordo, Bosch sta lavorando a un’architettura E/E centralizzata nel veicolo per semplificare i sistemi di domani. In futuro, quindi, pochi, ma molto potenti computer di bordo eseguiranno le varie funzioni del veicolo. Il computer di dominio delle informazioni di prossima generazione integrerà le funzioni dell’infotainment e gli ADAS come le funzioni di parcheggio e surround view (360°). La mobilità sta vivendo un cambiamento fondamentale, con il software al centro di questa mutazione. Per trasformare in realtà la visione del veicolo definito dal software completamente programmabile e supportare le case automobilistiche nello sviluppo di funzioni incentrate sul software, ETAS, consociata del Gruppo Bosch, offre una piattaforma e un ecosistema di strumenti per veicoli software-defined end-to-end altamente integrati che consentono uno sviluppo rapido e basato sui dati, nonchè un funzionamento sicuro e protetto del software.
Bosch presenta a Las Vegas il Lidar a lungo raggio per la guida autonoma di livello 4. I sensori Lidar sono uno dei componenti chiave necessari per portare in sicurezza la guida autonoma (Livello SAE 4) sulle strade. Insieme ai sensori radar e video, il lidar è indispensabile per la percezione, il rilevamento e la localizzazione ridondanti a 360 gradi. Al CES 2023, Bosch mostrerà le prestazioni del suo sensore lidar a lungo raggio. E’ progettato per la produzione di grandi volumi offrendo una risoluzione eccezionale e un ampio raggio di rilevamento per tutti gli scenari di utilizzo: urbani, suburbani e autostradali.
Il monitoraggio interno migliora la sicurezza e il comfort per tutti i passeggeri del veicolo. Bosch offre sistemi di osservazione del guidatore e degli altri passeggeri basati su telecamere e sta ora ampliando il proprio portafoglio anche con l’utilizzo di radar. Il sistema è in grado di rilevare la distrazione del guidatore, i segni di sonnolenza e se un bambino è stato lasciato nel veicolo, come richiesto dalla legislazione e dai test dei consumatori come il New Car Assessment Program (NCAP). La fusione dei sensori migliora l’affidabilità delle funzioni come il rilevamento della presenza degli occupanti, consentendo al contempo nuove applicazioni.
Novità anche per i sistemi eAxle efficienti ed elettronica di potenza. I sistemi eAxle di Bosch sono una soluzione di guida compatta ed economica per veicoli elettrici. Sia come trazione principale che secondaria per fornire maggiore spinta e prestazioni, le unità di azionamento elettrico di Bosch sono una soluzione interessante con una grande flessibilità per ogni segmento di veicolo. L’elettronica di potenza è una parte importante del sistema eAxle. Il contributo Bosch spazia dai semiconduttori in carburo di silicio ai moduli di potenza con o senza dispositivo di raffreddamento agli inverter completi, compresi quelli Bosch in carburo di silicio che raggiungono un’efficienza fino al 99%. Bosch offre tutti i possibili livelli di integrazione e, grazie alla propria produzione di semiconduttori in carburo di silicio, è in grado di rispondere alle esigenze individuali dei clienti.
Per quanto riguarda i servizi di ricarica con funzioni intelligenti supportano i guidatori di veicoli elettrici durante tutto il viaggio. Includono la pianificazione del percorso che fornisce consigli personalizzati per i punti di ricarica, previsioni dell’autonomia costantemente aggiornate e accurate, accesso a una rete di ricarica pubblica disponibile in tutto il mondo con opzioni di pagamento facili e ricarica ottimizzata, in termini di costi, a casa. Bosch sta anche ampliando con nuovi prodotti il proprio sistema intelligente per le eBike, introdotto nel 2021. Il sistema orientato al futuro combina componenti di alta qualità e interconnessi con funzioni pratiche che possono essere continuamente migliorate tramite aggiornamenti over-the-air. Tra i punti rilevati, il nuovo Bosch eBike ABS. Che si tratti di eCargo in città o di eMTB su percorsi impegnativi, l’ABS di Bosch eBike è progettato per soddisfare i requisiti dei diversi tipi di eBike e ridurre gli incidenti in modo ancora più efficace. Altre innovazioni, come le unità di controllo Mini Remote e System Controller, minimaliste e ben strutturate, e i servizi digitali come eBike Alarm per un’ulteriore protezione contro i furti, completano il sistema intelligente di Bosch.
Nell’ambito della vita connessa al CES 2023, Bosch presenta le ultime soluzioni basate su sensori di Bosch Sensortec che sono presenti in una moltitudine di dispositivi elettronici di consumo, nonchè innovazioni negli elettrodomestici. Magnetometro ad alte prestazioni – il pathfinder digitale: un magnetometro, che agisce come una bussola nei dispositivi portatili per fornire una misurazione accurata dell’orientamento in relazione al campo magnetico terrestre, migliora la precisione di posizione dove non è disponibile alcun segnale GPS e può fornire molte più di informazioni di navigazione. Il sensore di Bosch Sensortec consente un’ampia gamma di applicazioni, tra cui il rilevamento dell’orientamento della testa per un’esperienza sonora personalizzata con audio 3D e la riduzione della latenza dei pixel in AR/VR per migliorare l’esperienza dell’utente ed evitare sensazioni di nausea durante l’utilizzo.
Sensore di pressione barometrica per condizioni estreme:
I sensori di pressione barometrica determinano con precisione l’altitudine corrente e sono quindi un componente chiave dei fitness tracker e di altre applicazioni. Al CES 2023, Bosch presenterà il suo nuovo sensore di pressione barometrica, in grado di resistere anche alle condizioni esterne più avverse, spingendo così ancora una volta i confini del possibile. Per esempio, rimane perfettamente funzionante anche sott’acqua e può quindi essere installato nei dispositivi wearable per il nuoto. Il sensore rileva differenze di altezza di pochi centimetri, il che significa che è in grado di riconoscere anche piccoli movimenti come flessioni o trazioni durante un allenamento.
Il sistema di sensori programmabili con IA ad autoapprendimento combina un giroscopio con un accelerometro e consente una personalizzazione completa. Il sensore è dotato di un software adatto a un’ampia varietà di applicazioni di fitness tracking, tra cui allenamenti personalizzati e una speciale funzione di monitoraggio per il nuoto che registra la bracciata. Una libreria integrata di sensor fusion consente l’audio 3D con rilevamento dei movimenti della testa per un’esperienza sonora personalizzata e semplice riconoscimento dei gesti, mentre un altro algoritmo aiuta gli utenti a raggiungere la loro destinazione anche quando il segnale GPS si interrompe per alcuni minuti.
Al CES Bosch presenta il sensore di qualità dell’aria del particolato più piccolo al mondo. Le persone oggi trascorrono in genere circa il 90% del loro tempo in ambienti chiusi, ma l’aria interna può essere da tre a cinque volte più inquinata rispetto agli ambienti esterni in molte parti del mondo. Un componente importante di questo inquinamento è costituito da polveri sottili note come particolato PM2.5, che sono particelle solide e liquide più piccole di 2,5 ?m. Questi particolati possono causare gravi problemi di salute quando vengono inalati ed entrano nei polmoni. Il nuovo sensore di qualità dell’aria fornisce informazioni tempestive, accurate e fruibili sui livelli di concentrazione di particolato nell’aria, consentendo l’identificazione e la gestione dell’inquinamento indoor per contribuire a migliorare il benessere e la salute.
Sarà presentato anche il forno intelligente per cucinare in modo sano con il minimo sforzo. Le soluzioni Bosch sono un ottimo modo per preparare pasti più sani. Con il forno Steam Function Plus, alcuni alimenti possono essere cotti ancora più velocemente preservando i nutrienti. Questa combinazione intelligente di vapore e aria calda a temperature fino a 120 gradi consente di preparare alimenti come patate, carote, lenticchie, fagioli e altro ancora fino al 35% più velocemente rispetto alla classica cottura a vapore. Conserva i macro e i micronutrienti, nonchè la consistenza del cibo. La frittura ad aria è un metodo per ottenere cibi croccanti usando aria calda e pochissimo olio, ma di solito è necessario un elettrodomestico separato e non tutte le cucine hanno abbastanza spazio. Con i nuovi forni Bosch Serie 8 la modalità di riscaldamento Air Fry è di serie.
(ITALPRESS).
Fonte e foto: Italpress