Berlusconi “Siamo favorevoli all’esercito europeo”

ROMA (ITALPRESS) – “Oggi parliamo di noi in Europa”. Lo dice Silvio Berlusconi, nella sua video-pillola quotidiana del programma elettorale. “L’Italia – aggiunge – è un paese fondatore dell’Unione Europea. L’Europa è la nostra patria comune, qui sono nati i nostri princìpi cristiani e liberali. Noi non possiamo che essere europeisti, senza esitazione e fino in fondo. Del resto solo l’Europa tutta unita, con valori condivisi e di un autentico senso di appartenenza di tutti i popoli che ne fanno parte, può avere un ruolo nelle grandi sfide del mondo, può difendere i nostri interessi e il nostro stile di vita. Per fare questo però bisogna mettere davvero in comune tra tutti gli stati europei la politica estera e di difesa. Si deve arrivare ad una vera diplomazia europea, ad un unica voce nella politica estera e a una vera forza militare europea, cominciando con un corpo di intervento rapido, di 100.000 uomini, pronto ad intervenire nelle emergenze”.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-
Fonte e foto: Italpress