Azzurre ai Mondiali, Bertolini “Siamo nella storia”

FERRARA (ITALPRESS) – Non ci saranno gli azzurri di Roberto Mancini, risponderanno presente le ragazze di Milena Bertolini. Un’Italia del calcio alla kermesse iridata ci sarà ed è la Nazionale femminile. Dopo un percorso durato un anno, caratterizzato da grandi prestazioni, gioie e dalla provvidenziale rimonta sulla Svizzera, l’Italdonne può finalmente festeggiare la qualificazione al Mondiale. A Ferrara l’Italia supera con un secco 2-0 la Romania conquistando il pass diretto per la competizione che si disputerà nell’agosto del 2023 in Australia e Nuova Zelanda. Serviva una scossa dopo il deludente Europeo di questa estate e la reazione delle azzurre, come al solito, non si è fatta attendere. Nel primo tempo è arrivata la rete di Giacinti, nella ripresa il primo sigillo in Nazionale di Boattin che di fatto ha chiuso i giochi: dopo il fischio finale la squadra ha celebrato la seconda qualificazione consecutiva alla fase finale della competizione insieme ai circa 3mila spettatori presenti al ‘Mazzà. “Siamo molto felici, è la prima volta nella nostra storia che ci qualifichiamo a due Mondiali di fila e sappiamo quanto sia importante per il movimento e per queste ragazze – ha dichiarato la Ct – per loro partecipare a una competizione simile è fantastico, penso che sia anche una forma di riscatto dopo l’Europeo e le lacrime di molte calciatrici lo testimoniano”.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).
Fonte e foto: Italpress