Raggi: “Prorogate fino al 13 Aprile misure anti-contagio”

Virginia Raggi

L’amministrazione capitolina ha prorogato fino al 13 aprile “alcune misure messe in campo dall’inizio dell’emergenza coronavirus per contrastare la diffusione dei contagi: i cittadini che si spostano per andare al lavoro o per necessita’ potranno continuare a usufruire della sosta gratuita sulle ‘strisce blu‘ e potranno accedere ai varchi delle Ztl che rimarranno spenti.

Resta in vigore anche il divieto di accesso alle spiagge, ai parchi, alle ville e alle aree gioco in tutta Roma.

Lo rende noto la sindaca Virginia Raggi.

“Per tutelare le persone più fragili – aggiunge- rimarranno chiusi anche i centri sociali per gli anziani e restano sospese tutte le attività di gruppo nei centri residenziali, semi residenziali, socio-assistenziali e ludico-ricreativi di Roma.

Sono tutte misure straordinarie, ma necessarie”.

Raggi ricorda “ancora una volta l’importanza del rispetto delle regole.

Non dobbiamo vanificare tutti i sacrifici fatti finora.

È importante che tutti facciamo la nostra parte.

I romani stanno reagendo nel modo giusto, ma serve ancora un po’ di pazienza. Insieme ce la faremo”.