Metsola “Sovranisti sconfitti, ma si stanno riorganizzando”

ROMA (ITALPRESS) – “I Paesi stanno fornendo armi agli ucraini. Penso che potevamo farlo prima e più in fretta ma alla fine le abbiamo date. I Paesi hanno realtà differenti: se sei più o meno vicino alla Russia, se sei membro o no della Nato, se hai un partito filorusso all’opposizione, quanto sei dipendente dal gas russo. Quel che ho visto al Parlamento Ue con una quasi unanimità a favore delle sanzioni contro la Russia, della solidarietà agli ucraini è una risposta alle richieste dell’opinione pubblica che ci chiede di essere uniti”. Così Roberta Metsola, presidente del parlamento europeo, a “Mezz’ora in più” su Rai3. E ha concluso: “L’Europa ha avuto un fronte sovranista che ha cercato di riscrivere le regole ma non ci sono riusciti, ora questo fronte sta provando a riorganizzarsi. Dobbiamo fare molto di più, dobbiamo cominciare a sentire ciò che la gente vuole, quella gente che oggi non vota perchè non ha fiducia nella politica”.

Photo credit: agenziafotogramma.it

(ITALPRESS).
Fonte e foto: Italpress