Ricordato ad Agrigento il maresciallo Guazzelli, ucciso dalla mafia



Ricordato ad Agrigento, nel trentesimo anniversario della morte, il maresciallo Giuliano Guazzelli, medaglia d’oro al valor civile alla memoria, ucciso da Cosa nostra il 4 aprile del 1992. Presente, tra gli altri, il comandante generale dell’Arma dei carabinieri, generale di Corpo d’armata Teo Luzi. vbo/gtr/