Gelmini “Regioni in campo per assistenza sanitaria ai profughi ucraini”

ROMA (ITALPRESS) – “I governatori sono stati nominati commissari per l’emergenza e quindi affiancheranno, laddove sarà necessario, le Prefetture e i Comuni, e stanno anche lavorando insieme al Ministero della Sanità sul fronte dell’assistenza sanitaria. Si sta procedendo ad uno screening anti Covid, alla vaccinazione anti Covid, ma anche alle tante vaccinazioni che i bambini e i minori che raggiungono il nostro Paese dovranno fare. Tutto questo per garantire a tutti l’assistenza sanitaria che meritano e che è anche necessaria”. Lo ha detto Mariastella Gelmini, ministro per gli Affari regionali e le autonomie, in un’intervista al Tg1. “In Italia è partita una straordinaria gara di solidarietà. Quello che stiamo cercando di fare, con la collaborazione delle Regioni e degli enti locali, è di mettere a sistema questo spontaneismo per garantire a tutti i profughi un’adeguata sistemazione. Al tavolo con le Regioni abbiamo discusso soprattutto del fatto che l’esodo riguarda prevalentemente minori e donne, e quindi c’è anche un tema che riguarda non solo l’accoglienza ma anche l’integrazione a scuola.
Con le Regioni e con gli enti locali stiamo cercando di non lasciare indietro nessuno” ha aggiunto la ministra.
(ITALPRESS).
Fonte e foto: Italpress