Troppi positivi, saltano quattro gare in Serie A

ROMA (ITALPRESS) – Saranno quattro le gare di serie A che non si disputeranno domani per via di interventi delle Asl, mentre la Lega non ha disposto alcun rinvio. La prima gara in ordine di tempo a saltare è stata Salernitana-Venezia, con i padroni di casa decimati dal Covid con 9 positivi e 10 calciatori in quarantena. Surreale la situazione che vede Colantuono con solo quattro giocatori della prima squadra disponibili. Nulla da fare nemmeno per il Torino (avrebbe dovuto sfidare l’Atalanta), che ha otto positivi e che è stata fermata in blocco per cinque giorni. Bloccata anche l’Udinese che non partirà alla volta di Firenze per il match contro i viola in programma domani alle 20.45: “L’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale ha disposto per il gruppo squadra, fermo restando l’isolamento fiduciario obbligatorio per i soggetti positivi al Covid, la quarantena o l’autosorveglianza dal 5 al 9 gennaio 2022 in base alle rispettive vaccinazioni, con divieto di esercitare sport di squadra o di contatto nel medesimo periodo”. I bianconeri, stando alle disposizioni dell’autorità sanitaria, non potranno così disputare nemmeno l’incontro casalingo di domenica 9 gennaio contro l’Atalanta. E non si giocherà neppure Bologna-Inter, con i felsinei che hanno diversi calciatori contagiati, mentre più di qualche dubbio c’è anche per Juventus-Napoli che al momento è però prevista. Di difficile lettura la situazione degli azzurri con l’Asl 1 che ha dato l’ok e l’Asl 2 che aveva disposto la quarantena per sette giocatori, alcuni dei quali però erano ormai a Torino. Un Consiglio di Lega straordinario, intanto, per valutare la situazione Covid, ha espresso un orientamento verso il non rinvio delle gare.
(ITALPRESS).
Fonte e foto: Italpress