Il Napoli ko anche in Europa League, vince lo Spartak 2-1

MOSCA (RUSSIA) (ITALPRESS) – Si complica la corsa in Europa League del Napoli che allo Spartak Stadion di Mosca perde in un solo colpo partita e vetta del girone C. La doppietta di Sobolev lancia i padroni di casa nel primo tempo, inutile la rete partenopea di Elmas nella ripresa. In attesa della sfida di domani tra Leicester e Legia Varsavia gli azzurri vengono raggiunti a quota 7, e quindi superati per via degli scontri diretti sfavorevoli, dai russi. Passa meno di un minuto dall’inizio quando Promes conquista rigore per un ingenuo fallo di Lobotka all’ingresso dell’area del Napoli. Dal dischetto va Sobolev, Meret spiazzato. La reazione partenopea arriva al quarto d’ora con una doppia chance per Elmas che però viene respinto due volte da Selikhov. Il portiere russo sale poi nuovamente in cattedra pochi minuti più tardi con un bell’intervento a mano aperta su Zielinski. Gli azzurri non pareggiano e allora lo Spartak, dopo un’incornata fuori misura di capitan Dzhikiya, trova il raddoppio. Mario Rui non chiude su Moses che crossa al centro dove Koulibaly si perde Sobolev: l’attaccante schiaccia per terra con la testa e insacca ancora alle spalle di Meret. Tutto un altro Napoli quello in campo al termine dell’intervallo. Di Lorenzo mette in rete ma l’arbitro annulla su segnalazione di fuorigioco dell’assistente. Il gol è nell’aria e arriva al minuto 64: break di Mario Rui in mezzo al campo e suggerimento per Petagna che si allarga e pennella un cross sul secondo palo dove Elmas si fa trovare puntuale all’appuntamento. Una conclusione a giro di Umiarov mette i brividi a Meret, poi è Di Lorenzo a provarci da fuori senza trovare la porta. Nelle ultime battute il forcing azzurro è costante ma è ancora Selikhov a dire di no agli azzurri sul tentativo in tuffo di Elmas. Il Napoli torna da Mosca a mani vuote, per continuare la corsa in Europa League sarà decisiva l’ultima al Maradona con il Leicester.
(ITALPRESS).
Fonte e foto: Italpress