PNRR, MoliseFood e Cim: coinvolgere italiani all’estero in maniera attiva  

 

Il 6 novembre in programma a Roma la Conferenza della Confederazione degli Italiani nel mondo 

PNRR, MoliseFood e Cim:
coinvolgere italiani all’estero in maniera attiva  

 Sono oltre 70 milioni gli oriundi italiani residenti all’estero, 7 milioni i residenti oltreconfine  

 

Roma, 3 novembre 2021 – Ammontano a oltre 70 milioni gli oriundi italiani residenti all’estero, mentre la quota dei cittadini italiani residenti oltreconfine supera l’asticella dei 7 milioni. Il numero degli italiani all’estero, censiti all’Aire (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero), è invece attualmente di circa 6,3 milioni. È questo l’anticipo della fotografia della presenza italiana nel mondo che sarà offerta dalla Conferenza della Confederazione degli Italiani nel mondo (Cim), in programma a Roma il 6 novembre presso il Salaria Village (Via San Gaggio, 5). e realizzata in partnership con MoliseFood, progetto di valorizzazione agroalimentare, enogastronomico e del territorio della regione italiana del Centro-Sud. MoliseFood è nato a Roma alla fine del 2019 con il coinvolgimento di circa 20 aziende agricole e artigiane (numero in costante aumento), offre una proposta di prodotti di eccellenza enogastronomica identitari della regione e conta 5 punti vendita, tra Italia e Spagna, creando occupazione diretta e indiretta. 

Obiettivo della Conferenza della Confederazione degli Italiani nel mondo e di MoliseFoodcon l’incontro di sabato prossimo, è quello di dibattere sulle modalità e su come coinvolgere in maniera attiva e consapevole, anche alla luce del PNRR (Piano Nazionale Ripresa e Resilienza), gli italiani all’estero e gli oriundi italiani nella promozione della nostra lingua, della nostra cultura, dei nostri prodotti. Un’azione mirata per incentivare anche il rientro di coloro che sono interessati a contribuire, con le esperienze professionali e imprenditoriali, allo sviluppo delle regioni e delle aree di origine spesso caratterizzate da fragilità strutturali, da deficit demografici e spopolamento, come le aree interne e il Mezzogiorno.

L’incontro sarà aperto con una relazione del Presidente Cim, Angelo Sollazzo, giornalista ed ex deputato. Sono previsti, tra gli altri, gli interventi del presidente della Camera di Commercio di Roma, Lorenzo Tagliavanti; della deputata Ylenja Lucaselli; dell’ex ministro all’Agricoltura e parlamentare, Nunzia De Girolamo; del direttore delle Relazioni esterne, Deliveroo Italy, Gianluca Petrillo; dell’attore Davide Devenuto, volto noto di “Un posto al sole”; della coordinatrice Area qualificazione territori e imprese di ISNART (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche), Alessandra Arcese; del direttore della sede universitaria Unipagani-Unimercatorum, Alfonso Mauro Grillo; del responsabile dell’export e relazioni con le associazioni di imprenditori all’estero della Conferenza della Confederazione degli Italiani nel mondo, Francesco Caterina. È previsto un collegamento esterno in video con il professore Luca Cottini – University VillaNova (Philadelphia), studioso di Letteratura italiana moderna e contemporanea e storico della cultura.

L’evento sarà in streaming sulle pagine social, compreso il “focus group” di MoliseFood in streaming su Diamond Tv, la tv degli italiani nel mondo.

Erika Ciancio

Erika Ciancio, giornalista iscritta all’Ordine del Lazio. Inizia la sua carriera presso giornali nazionali di cronaca e politica, specializzandosi nei rapporti di pubbliche relazioni con la stampa per personaggi pubblici, anche del mondo dello spettacolo, professionisti e politici nazionali. Esperta in strategie di comunicazione social, punto di riferimento per molti personaggi nei “piazzamenti” televisivi nazionali, radio, e giornali.