Marylin ha gli occhi Neri: dal 14 Ottobre al cinema

 

L’entusiasmo sembrava quello della prima volta. Per tutti. Eppure il Cinema Adriano di Roma, sede della presentazione del film Marilyn ha gli occhi neri non è nuovo a questo tipo di eventi. Così come i protagonisti, Stefano Accorsi e Miriam Leone, assieme a tutti i giornalisti accreditati.

Stefano Accorsi e Miriam Leone
Stefano Accorsi e Miriam Leone

E’ semplicemente l’effetto post pandemia (anche se l’Oms non ha ancora declassato il Covid a epidemia, cosa che di fatto oggi è)… <<Vi vedo live, dopo mesi che ho imparato a conoscervi attraverso il web, con gli sfondi delle vostre cucine, dei vostri soggiorni, dei vostri uffici>>,  ha simpaticamente esclamato la Leone una volta presa la parola.

La prima conferenza stampa per la presentazione di un film in presenza dal marzo 2020 ha seguito la proiezione di un vero capolavoro, qual è Marilyn ha gli occhi neri. Sottolineare la bravura degli interpreti è superfluo. Ciò che colpisce, a tratti diverte ma commuove anche è una storia intensa, reale, uno spaccato di vita che non tutti conoscono.

Riuscire a parlare del diverso, senza urtare la sensibilità di chi si sente tale ma non lo è (e il film punta proprio a lanciare questo messaggio) è difficile. Ma Simone Godano, il regista, con l’abilità degli sceneggiatori, ha scavalcato un limite che spesso può sembrare invalicabile: essere diversi significa non essere omologati alla massa, inteso come valore aggiunto. Stupendo.

Davanti alla macchina da presa di Simone Godano (Croce e Delizia, Moglie e Marito), dunque, si ricompone la coppia della trilogia televisiva 1992,1993,1994, dedicata a Mani Pulite: Miriam Leone e Stefano Accorsi sono i protagonisti di Marylin ha gli occhi neri al cinema con 01 Distribution dal 14 Ottobre.

Marylin ha gli occhi neri
Marylin ha gli occhi neri

La trama

Clara (Miriam Leone) è talmente brava a mentire che è la prima a credere alle suebugie. Vitale e caotica, ha qualche problema a tenere a freno le sue pulsioni. Diego (Stefano Accorsi) è il suo esatto contrario, un uomo provato dagli eventi, con varie psicosi e continui attacchi d’ira. Si ritrovano in un Centro Diurno per il rehab di persone disturbate. La prova che li attende sembra impossibile: devono gestire un ristorante del Centro evitando qualsiasi conflitto con il resto del gruppo. Peccato che non abbiano alcun tipo di attitudine per le imprese di successo. Ma i due inizieranno presto a scoprire che l’unione può portare a risultati incredibili. E chissà, magari anche all’amore.

La canzone portante del film, “Nei Tuoi Occhi”, è scritta da Andrea Fabbri (autore della colonna sonora) e Francesca Michielin. Il brano riprende la storia di “Marylin ha gli occhi neri” attraverso gli occhi di Diego, nel quale l’incontro con Clara scatenerà un vero e proprio caos emotivo. Un caos che sarà per lui occasione di rinnovamento e di liberazione: quando in amore si è disposti a dare tutti noi stessi, non c’è barriera o paura che tenga.

ANDREA IANNUZZI