A VENEZIA 77 BRILLA LA STELLA DI GIANLUCA MECH

Giro di boa per la 77. Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, che ha già visto sfilare sul prestigioso red carpet diverse star: dalla presidente di giuria Cate Blanchett a Tilda Swinton – premiata con il Leone d’Oro alla carriera – passando per la madrina Anna Foglietta, Matt Dillon, Pierfrancesco Favino e Pedro Almodóvar.

Tra i beniamini del pubblico anche l’imprenditore e personaggio televisivo Gianluca Mech: Venezia 77 è uno degli ultimi appuntamenti dell’estate per il guru di Tisanoreica che presto tornerà sul set di due trasmissioni di grande successo: “Ricette all’italiana” su Rete4, accanto a Davide Mengacci, Anna Moroni, Annalisa Mandolini e Annabruna Di Iorio e “L’ingrediente perfetto” su La7 con Roberta Capua.

Elegantissimo in smoking, il guru di Tisanoreica ha sfilato sul red carpet, catalizzando l’attenzione dei numerosi fotografi presenti. “Dopo lo stop al Festival di Cannes a causa dell’emergenza Coronavirus, era giusto che una manifestazione importante come la Mostra di Venezia ci sia stata anche quest’anno, con film da scoprire e un po’ di leggerezza per distrarsi da quanto stiamo vivendo” commenta Mech, che aggiunge: “I miei complimenti al direttore Alberto Barbera: ripartire e cercare di ottenere ottimi risultati non era facile, ma Venezia 77 è riuscita nel suo intento”.

Ma gli impegni veneziani di Gianluca Mech non finiscono qui. L’imprenditore, che da due anni è ambasciatore del patrimonio architettonico d’Italia, ha partecipato alla seconda edizione del “Premio Cinema e Patrimonio” istituito da Assocastelli consegnando il riconoscimento a Paolo Consorti.

Prima di tornare ai suoi impegni lavorativi, Mech tornerà alla Mostra del Cinema per partecipare alla prima edizione del premio “Women in Cinema Award”. Infine, il 10 settembre concluderà in bellezza la sua Venezia 77 ricevendo il premio “InTaste Excellence Awards” come eccellenza italiana nel mondo imprenditoriale.

ANDREA IANNUZZI

Andrea Iannuzzi

Andrea Iannuzzi, giornalista dal marzo del 2000, ma con radici nella radiofonia che nascono nel 1989, esperto di tv e spettacolo, con un passato anche nella moda come fotografo. E’ stato capo progetto e direttore artistico di varie trasmissioni televisive, e direttore di alcuni fra i più importanti giornali e magazine nazionali italiani. Ufficio stampa e responsabile della comunicazione di diverse realtà tra tv e spettacolo, Iannuzzi mastica il filone dei reality show, dei talent show e dei programmi di intrattenimento, approfondimento e informazione. Grande appassionato di politica italiana.